Value Investing

Chiunque aspiri a crearsi delle rendite dovrebbe imparare ad investire nei mercati finanziari, per diversificare i propri asset.

Cosa per nulla facile in quanto esistono “milioni” di modi per farlo più o meno validi.

Fondamentalmente gli approcci sono 2:

  • Fare il trader speculando sull’andamento degli indici (un vero e proprio lavoro perché richiede una costante operatività ed una profonda competenza oltre che una capacità di controllo della propria sfera emotiva, quest’ultimo aspetto per nulla semplice da gestire).
  • Fare il cassettista, ossia investire su un titolo che abbia degli ottimi fondamentali (ho scritto un articolo sull’analisi fondamentale che trovate qui: Come soppesare lo stato di salute di un’impresa: saper leggere il BILANCIO D’ESERCIZIO) e tenerlo in portafoglio per anni senza curarsi più dei “capricci del mercato”, si punta sulla bontà dell’azienda che lo rappresenta, quindi non ci si preoccupa più delle oscillazioni degli indici di breve – medio periodo, confidando che nel lungo termine il titolo crescerà certamente,…crescerà se l’azienda è solida ed opera in un settore che ha prospettive di crescita, ed inoltre gli indici azionari in genere crescono sempre nel lungo periodo, quindi crescerà anche per inerzia (fatta eccezione per l’indice italiano Mib30 ☹ che lateralizza da decenni ormai…).

Continua a leggere

La crisi globale, causa virus CODIV-19, ha fatto precipitare i listini borsistici di tutto il mondo; l’sp500 ha effettuato un rally iniziato nel 2009 con un incremento del +400% circa, prima del diffondersi della pandemia. Poi il tonfo, una discesa rapidissima ed inesorabile in cui molti titoli hanno perso dal -30% fino al -80%.

Qui sotto viene presentato il grafico dello SP500 è possibile notare il trend inarrestabile di ascesa dal 2009 in poi fino al drowdown dovuto al coronavirus:

Uno scenario certo ideale per crearsi un portafoglio titoli; questo è un settore però dove non ci si può improvvisare, occorre studiare e documentarsi prima di comprare delle azioni di una azienda.Continua a leggere

Fondamentale per poter investire in una società è saper leggere il bilancio d’esercizio che riassume lo stato di salute dell’impresa.

Qui di seguito parleremo a livello generale delle parti più importanti di cui si compone:

  • Lo stato patrimoniale.
  • Il conto economico.

Lo stato patrimoniale

Si tratta di un gran inventario dei beni dell’impresa e i diritti vantati da qualcuno su questi beni.

Stato patrimoniale:

ATTIVI PASSIVI
BENI DIRITTI (vantati da dei soggetti sui beni) soggetti che hanno interessi all’interno dell’impresa

 

I beni sono la parte attiva e i diritti sono dei passivi (in quanto il proprietario di questi beni potrebbe richiedere i beni all’azienda e l’azienda potrebbe essere messa nelle condizioni di liquidare questi beni)Continua a leggere

Proseguiamo la nostra analisi su future su cui aprire posizioni vendendo opzioni.

Il caffè si ottiene dalla macinazione dai semi di alcune piante sempreverdi tropicali, le principali Arabica e Robusta.

La arabica è una pianta a cespuglio mentre la robusta si sviluppa fino a 10 metri di altezza.

Noi traderemo solo l’arabica la quale è più pregiata della Robusta, ha semi piatti con un solco lineare centrale che vengono portati a maturazione dai sette ai nove mesi.Continua a leggere

Proseguiamo la nostra analisi dei future su commodities prendendo in considerazione il gas naturale.

Questa materia prima energetica è per ora indispensabile al il fabbisogno del pianeta al pari del petrolio.

Quasi ovunque vi sono giacimenti di gas; se ne trova molto sul nostro pianeta ed alcuni paesi hanno una produzione sovrabbondante e quindi esportano attraverso gasdotti o seguendo il processo di liquefazione, che permette di trasportare il gas con mezzi di trasporto come le navi.

Per permettere un corretto stoccaggio del gas le condotte devono sempre essere tenute ad una adeguata pressione, ne consegue che lo stoccaggio di quantità rilevanti è importante.

Lo stoccaggio avviene riempiendo cavità naturali non permeabili (giacimenti di gas dismessi, falde acquifere non più utilizzate), o con il processo di liquefazione (LNG).Continua a leggere

Per poter operare in borsa su prodotti derivati (future, opzioni) occorre considerare una serie di aspetti generali sul sottostante (il cotone),  la produzione del cotone è influenzata, come tutte le coltivazioni, dalla stagionalità e l’andamento dei prezzi ne è condizionato di conseguenza.

Ecco che per poter investire sul cotone la conoscenza della stagionalità del medesimo potrà certamente giocare a nostro vantaggio.Continua a leggere