Un aspetto importante per riuscire ad innestare rendite passive interessanti consiste nel non lasciarsi scappare occasioni.

Le occasioni sono tali perché passano una volta sola, occorre innanzitutto notarle (molte opportunità ci passano sotto il naso e non le cogliamo perché non siamo allenati a farlo… Si guardi a tal proposito questo incredibile esperimento sulla attenzione selettiva:

 

 

Una volta individuata l’opportunità occorre approfondire per capire se si tratta di una vera occasione, di primo acchito potrebbe infatti dimostrarsi interessante ma ad una analisi più attenta rivelare aspetti che ci fanno fare un passo indietro.

Approfondire è quindi l’atteggiamento più intelligente.

Sto per ora valutando la possibilità di acquistare un rustico per poi ristrutturarlo migliorandolo dal punto di vista energetico in modo da poter accedere ai benefici del decreto rilancio bonus 110%.

Proviamo ad analizzare a grandi linee il superbonus previsto dal decreto rilancio che consistente nella possibilità di detrarre dalle imposte il 110% delle spese sostenute per il rinnovamento energetico degli edifici, e per l’adeguamento sismico degli stessi.Continua a leggere

Possiamo leggere tantissimo materiale che ci insegna il modo corretto ad impostare un obiettivo (trovate moltissimi contenuti online e nel seguente articolo, che vi consiglio di leggere, approfondisco appunto come creare dei validi obiettivi: i miei-obiettivi 2020 ed i vostri).

Una volta aver formulato questi ultimi ci si rende ben presto conto che alcuni dei medesimi vengono disattesi perché lo scenario può cambiare per una miriade di fattori così come possono entrare in gioco numerosissimi cambiamenti che potrebbero distoglierci se non farci dimenticare completamente le nostre pianificazioni.

Un obiettivo può cambiare, è normale che ciò avvenga, non è una entità rigida, può essere plasmato, adattato alle nuove circostanze, anche se è necessario che l’essenza non muti, altrimenti che obiettivo è se non viene perseguito?.Continua a leggere

Sei un uomo/donna che non tollera costrizioni esterne o paletti inibitori? (già sono molti quelli che il nostro cervello, prendendoci gioco di noi, ci pone, figuriamoci quelli imposti dall’esterno!).

Ami la libertà? Credi che la vita sia troppo breve per non essere vissuta intensamente e nel modo migliore a te più consono, assaporando al massimo ogni istante della tua esistenza? Vuoi realizzarti pienamente?.

Beh, inutile dirlo, innanzi tutto se tendi ad assecondare le tue inclinazioni in barba alle situazioni contingenti ti daranno dell’egoista, viceversa se non le assecondi ti daranno del depresso.

Purtroppo le persone che ci circondano ci influenzano impedendoci di realizzare realmente quello che vogliamo.Continua a leggere

Trovarsi, vicini alla propria dipartita, sdraiati su un letto, a rimpiangere quello che si sarebbe voluto fare, ma che, per svariati motivi, si è sempre rimandato nella vita, è uno stato alquanto triste ed amaro; tutti si augurerebbero di morire sereni, soddisfatti, senza rimpianti, per aver vissuto in pienezza e secondo le proprie inclinazioni.

In realtà le cose non stanno così, molte persone in punto di morte confidano che avrebbero voluto fare o realizzare determinate cose, ma ormai è troppo tardi, il tempo si è esaurito!!, e sono tante nella nostra società tantissime!!.Continua a leggere

Confesso che la voglia di evadere dalla routine quotidiana fatta di abitudini ricorrenti, stanzialità, responsabilità famigliari è molta!; l’idea quindi di possedere un mezzo camperizzato mi ha accarezzato e continua a farlo.

Certo questo pensiero si scontra in pieno con il concetto di libertà finanziaria, che prevede innanzitutto di liberarsi da ogni passività.

Il camper, come è noto, è un bene che può costare molto tra mantenimento, assicurazione, tasse, svalutazione ecc… anche 4500 euro l’anno…..

E’ quindi certamente una spesa importante nelle voci a bilancio famigliare.Continua a leggere

La capacità di risparmio è la prima abilità che dovresti acquisire se il tuo obiettivo è quello di innescare delle rendite passive che permettano di generare altro denaro in modo da avere maggior tempo libero quantomeno mantenendo costanti le entrate se non aumentandole.

Ad onor del vero i passi sono: Estinguere tutti i debiti che deprimono il nostro cashflow prima di tutto, quindi risparmiare.

Io ero convinto che saper risparmiare equivalesse a non spendere, infatti il mio concetto di risparmio si è tradotto per anni nell’imperativo “risparmio il più possibile limitando a 0 le spese che ritengo superflue!”  e, ad onor del vero, chiudere i rubinetti in maniera costante sulle spese superflue (senza per questo farsi mancare nulla di essenziale, comprese ferie ogni anno) ha prodotto i suoi risultati.Continua a leggere

Oggi volevo parlarvi di uno strumento molto interessante per generare rendite e poco conosciuto qui in Italia.

Generalmente il pensiero va a forme di guadagno in una di queste 3 sfere: immobili, mercati finanziari o business.

In questo caso parliamo di tasse!, si avete capito bene, la tassazione può essere remunerativa!.

No, non ho preso una botta in testa, sono perfettamente cosciente.

Per capire come sia possibile guadagnare dalle tasse dobbiamo però calarci in una realtà molto diversa dalla nostra, la realtà americana.Continua a leggere

La crisi globale, causa virus CODIV-19, ha fatto precipitare i listini borsistici di tutto il mondo; l’sp500 ha effettuato un rally iniziato nel 2009 con un incremento del +400% circa, prima del diffondersi della pandemia. Poi il tonfo, una discesa rapidissima ed inesorabile in cui molti titoli hanno perso dal -30% fino al -80%.

Qui sotto viene presentato il grafico dello SP500 è possibile notare il trend inarrestabile di ascesa dal 2009 in poi fino al drowdown dovuto al coronavirus:

Uno scenario certo ideale per crearsi un portafoglio titoli; questo è un settore però dove non ci si può improvvisare, occorre studiare e documentarsi prima di comprare delle azioni di una azienda.Continua a leggere

Fondamentale per poter investire in una società è saper leggere il bilancio d’esercizio che riassume lo stato di salute dell’impresa.

Qui di seguito parleremo a livello generale delle parti più importanti di cui si compone:

  • Lo stato patrimoniale.
  • Il conto economico.

Lo stato patrimoniale

Si tratta di un gran inventario dei beni dell’impresa e i diritti vantati da qualcuno su questi beni.

Stato patrimoniale:

ATTIVI PASSIVI
BENI DIRITTI (vantati da dei soggetti sui beni) soggetti che hanno interessi all’interno dell’impresa

 

I beni sono la parte attiva e i diritti sono dei passivi (in quanto il proprietario di questi beni potrebbe richiedere i beni all’azienda e l’azienda potrebbe essere messa nelle condizioni di liquidare questi beni)Continua a leggere

Recentemente ho frequentato un seminario dove un esperto parlava di come approcciare un’asta immobiliare.

Gli argomenti trattati mi sono parsi interessanti ed esposti con notevole chiarezza, ragion per la quale ho deciso di pubblicare il contenuto di questo incontro.

Mi preme sottolineare che, non essendo un esperto in materia di aste, quello che riporto in questo articolo non deve essere preso alla lettera e certamente verificato dal lettore.

Di seguito i contenuti del seminario:Continua a leggere