Crowdestate è una delle maggiori piattaforme di lending crowfunding (la definizione di lending crowfunding viene spiegata chiaramente in questo articolo: equity e lending crowfunding a confronto ) per Real Estate attive in Italia da maggio 2018.

Opera all’estero dal 2014 ed è una piattaforma di origine Estone.

Affrontiamo subito l’aspetto sicurezza per capire se è saggio investire con questo strumento: le attività e i beni di Crowdestate e dei suoi membri sono tenuti rigorosamente separati.

Il patrimonio liquido dei membri è conservato in conti fiduciari, che sono legalmente separati dal patrimonio di Crowdestate.Continua a leggere

Housers è un portale dedicato al crowdfunding immobiliare lanciato in Spagna nel gennaio 2016 e successivamente in Italia ad aprile 2017 ed in Portogallo nell’agosto 2017.

Il portale valuta iniziative imprenditoriali nel campo immobiliare che hanno bisogno di essere finanziate e, dopo una analisi sulla affidabilità della ditta proponente il business, scarta i progetti che non hanno una sufficiente affidabilità e propone i migliori, pubblicando informazioni e documenti sul portale.

Gli investitori possono prendere visione ed eventualmente decidere di investire in uno di questi progetti anche una quota minima di 50 euro!.

Housers offre la gestione dei capitali tramite una società terza, che gestisce i fondi depositati.Continua a leggere

Il settore delle tecnologie legato ad internet attraversa un momento storico senza precedenti, compiendo balzi da gigante in tempi strettissimi, introducendo rivoluzioni epocali.

Abbiamo visto la nostra vita cambiare in relazione a ciò nel giro di pochi anni, il settore fintech, ossia le tecnologie legate a internet ed il mondo finanziario, è pure in pieno stravolgimento.

Stanno nascendo nuove asset classes una di queste è il crowdfunding ossia la raccolta di fondi mediante dei portali internet per finanziare qualsiasi cosa; a fronte del prestito per il finanziamento viene di solito corrisposto un interesse.Continua a leggere

I lettori che possono trarre vantaggi dalla lettura di questo articolo sono potenziali investitori stranieri (non americani) che sono interessati al mercato immobiliare USA, ossia quelle persone che non hanno confidenza ne conoscono la cultura americana e quindi si trovano in difficoltà ad affrontare uno scoglio non indifferente ossia investire oltre oceano.
Qui di seguito descriverò la mia esperienza personale e come mi sono organizzato dall’Italia per investire in USA.Continua a leggere