Abbiamo parlato diverse volte di controllo dell’investimento, è noto infatti che il rischio insito nell’investimento dipende in buona parte dalla non conoscenza del sottostante (ossia il bene su cui investiamo).

Più la nostra consapevolezza è maggiore più abbassiamo il rischio.

Ecco che se abbiamo deciso di acquistare un immobile diventa essenziale capire bene tutti i passaggi di rito che riguardano l’acquisto del bene e le eventuali insidie che si nascondono.Continua a leggere

Conscious Rebirth è un blog il cui soggetto principale sono le strategie ed atteggiamenti da mettere in campo per guadagnare maggiore benessere non inteso come ricchezza economica ma in una accezione più generale; come tendere al benessere a 360 gradi in sostanza, includendo la sfera spirituale, del benessere fisico (salute), affettivo ecc….

Chiaramente un ingrediente necessario per coltivare con più attenzione queste sfere è avere tempo, il bene più prezioso, ed il tempo per te lo hai solo se puoi permetterti di lavorare di meno o di non lavorare.Continua a leggere

Mintos è una piattaforma P2P lending con la quale è possibile prestare denaro a svariate finanziarie che operano in tutto il mondo ed ottenere un interesse lordo si dice attorno al 12-13%.
Attualmente io ho un ritorno lordo di circa il 10,40% su investimenti che sto facendo da circa un anno e mezzo (ovviamente il ROI ottenuto dipende dai parametri impostati, di questo ne parlerò in seguito).Continua a leggere

In questo articolo ho scelto di parlare dell’Estonia, una nazione del nordest europeo diventata così importante per chi, come me, investe utilizzando anche i “baby” assets finanziari, ossia portali per investimento P2P lending e lending-equity crowdfunding.

E’ infatti doveroso conoscere quantomeno a grandi linee il tessuto sociale economico di quest’area prima di depositarvi i propri soldi.

L’Estonia è entrata a far parte dell’Unione europea dal 2004 ed ha adottato l’euro a partire dal 1 gennaio 2011.Continua a leggere

Crowdestate è una delle maggiori piattaforme di lending crowfunding (la definizione di lending crowfunding viene spiegata chiaramente in questo articolo: equity e lending crowfunding a confronto ) per Real Estate attive in Italia da maggio 2018.

Opera all’estero dal 2014 ed è una piattaforma di origine Estone.

Affrontiamo subito l’aspetto sicurezza per capire se è saggio investire con questo strumento: le attività e i beni di Crowdestate e dei suoi membri sono tenuti rigorosamente separati.

Il patrimonio liquido dei membri è conservato in conti fiduciari, che sono legalmente separati dal patrimonio di Crowdestate.Continua a leggere

Housers è un portale dedicato al crowdfunding immobiliare lanciato in Spagna nel gennaio 2016 e successivamente in Italia ad aprile 2017 ed in Portogallo nell’agosto 2017.

Il portale valuta iniziative imprenditoriali nel campo immobiliare che hanno bisogno di essere finanziate e, dopo una analisi sulla affidabilità della ditta proponente il business, scarta i progetti che non hanno una sufficiente affidabilità e propone i migliori, pubblicando informazioni e documenti sul portale.

Gli investitori possono prendere visione ed eventualmente decidere di investire in uno di questi progetti anche una quota minima di 50 euro!.

Housers offre la gestione dei capitali tramite una società terza, che gestisce i fondi depositati.Continua a leggere

Il settore delle tecnologie legato ad internet attraversa un momento storico senza precedenti, compiendo balzi da gigante in tempi strettissimi, introducendo rivoluzioni epocali.

Abbiamo visto la nostra vita cambiare in relazione a ciò nel giro di pochi anni, il settore fintech, ossia le tecnologie legate a internet ed il mondo finanziario, è pure in pieno stravolgimento.

Stanno nascendo nuove asset classes una di queste è il crowdfunding ossia la raccolta di fondi mediante dei portali internet per finanziare qualsiasi cosa; a fronte del prestito per il finanziamento viene di solito corrisposto un interesse.Continua a leggere

Il tema di riuscire a vivere senza dover necessariamente lavorare o quantomeno lavorando di meno per godere appieno della vita è una tematica oggi molto dibattuta sui social e in rete.

La globalizzazione ha imposto infatti una modalità basata sul consumismo ed ha creato delle necessità che prima non esistevano, intossicando per così dire lo stile autentico dell’esistenza umana.

Molti iniziano a rifiutare categoricamente questo modello alienante per cui bisogna consumare sempre più e quindi incrementare i propri guadagni distruggendosi di lavoro per poter spendere ed appagare i propri desideri (indotti dal sistema e non fisiologici) che regolarmente svaniscono ogni qualvolta si entra in possesso del bene desiderato, per iniziare di nuovo a desiderare qualcosa d’altro di ancora più costoso e svuotare regolarmente il proprio portafoglio.Continua a leggere

Per poter operare in borsa su prodotti derivati (future, opzioni) occorre considerare una serie di aspetti generali sul sottostante (il cotone),  la produzione del cotone è influenzata, come tutte le coltivazioni, dalla stagionalità e l’andamento dei prezzi ne è condizionato di conseguenza.

Ecco che per poter investire sul cotone la conoscenza della stagionalità del medesimo potrà certamente giocare a nostro vantaggio.Continua a leggere

E’ da un paio d’anni che mi faccio coinvolgere a fasi alterne dall’idea di poter acquistare un immobile e successivamente affittare delle camere a studenti universitari. Questa tipologia di investimento mi era stata suggerita da un mio amico che di mestiere fa l’amministratore condominiale.

Così ho deciso, di prestare maggiore attenzione e di raccogliere più informazioni possibili in merito, incrociando i dati per capire se l’investimento è veramente profittevole. Continua a leggere